Configurare Comodo Firewall per Emule e BitTorrent

di | 01/11/2007

Un aggiornamento di questo post è disponibile al seguente link.

Usate Comodo Firewall ma non riuscite a configurarlo affinché non blocchi le porte di E-mule o Bit Torrent?Di seguito una esaustiva guida vi illustrerà come risolvere il problema!

images1.jpg

Aprire le porte ad emule è molto semplice, innanzitutto andiamo nella scheda “network monitor”.

Qui creiamo una nuova regola. Per farlo, clicchiamo con il tasto destro su “add rule”, poi “add”. Nella nuova finestra che ci apparirà dovremo inserire queste regole:
per il protocollo tcp
action=allow
protocol=tcp
direction=in
Sotto sono presenti altre quattro schede: source ip (indirizzo che invia dati), destination ip (indirizzo che riceve dati), source port, destination port.
Nella prima selezioniamo l’opzione “any”, in destination ip possiamo inserire il nostro indirizzo ip o, nel caso non usiamo un ip statico, è più comodo inserire “any”, in source port inseriamo “any” e in destination port selezioniamo la porta tcp usata da emule (per conoscerla apriamo emule, poi andiamo in “opzioni”, quindi “connessione”, “porte del client”).

A questo punto creiamo una regola per il protocollo udp seguendo le stesse impostazioni usate in precedenza, unica differenza sta in “protocol”, dove inseriamo “udp” e nella scheda “destination port”, in cui dovremo inserire la porta udp usata da mule per le connessioni.

E’ molto importante inserire queste due regole in alto su quella di default “block ip”. Per farlo selezioniamo move up, questo perchè Comodo Firewall applica le regole dall’alto.
Se, invece, utilizzate bit torrent o programmi simili il procedimento è leggermente più breve e altrettanto semplice.

Andiamo sempre nel pannello “network monitor” e clicchiamo con il tasto destro su “add rule”. Quindi “add”, bit torrent utilizza la stessa porta sia per il protocollo tcp sia per quello udp, quindi nella nuova finestra inseriamo quanto segue:
action=allow
protocol= tcp or udp
direction=in
Nella scheda sottostante in “source ip” inseriamo “any”, in “destination ip” il nostro indirizzo ip oppure “any”, nella sezione “source port” possiamo inserire “any”, mentre in “destination port” selezioniamo la porta tcp/udp usata da bit torrent.
Anche in questo caso è necessario inserire questa regola in alto sopra quella di default “block ip”. Per farlo selezioniamo “move up”.
In questo modo il
Personal Firewall offerto da Comodo non bloccherà più le porte dei vostri programmi peer to peer e potrete navigare tranquillamente e in massima sicurezza.

Fonte