Come I’iPhone, suo acerrimo competitor, anche Windows Phone 7 è stato sbloccato, o come solitamente si usa dire in lingua inglese “jailbreak”. Il merito è di Raphael Rivera, Chris Walsh e Long Zheng, tre hacker i quali hanno messo a punto un tool facile da uilizzare e sopratutto che non danneggia il sistema operativo del cellulare.